LUCCIOLA

“Lucciola” è un termine poetico, suggestivo: in natura le lucciole attirano potentemente il maschio con la loro luce intermittente, frutto di una reazione fotochimica.
 
Chiamando le prostitute “lucciole”, si allude al fatto che queste donne possiedono delle attrattive che richiamano l’uomo in maniera irresistibile?

Macchè. Stiamo prendendo lucciole per lanterne. Più prosaicamente, la somiglianza della puttana con la lucciola deriva dal fatto che secondo l’iconografia classica la prostituta sta in attesa del cliente sotto la fioca luce di un lampione, nei viali alberati ai margini delle città. Oppure, più realisticamente, alla luce di falò accesi nei bidoni lungo squallidi stradoni di periferia.